Tale Nababbo

Lettera a Tale Nababbo 2012! A grande richiesta torna la lettera collettiva.

 

Festivi cittadini!
E' ora di preparare doni ed auguri per i nostri cari, e noi vogliamo proporvi un metodo Alcatrazziano. Torna a grande richiesta la lettera collettiva a Tale Nababbo!
E' finalmente arrivato anche ad Alcatraz il tempo delle feste inverali! Come tutti gli anni il caro Tale Nababbo, sfrecciando a bordo di moderni mezzi ecologici ed animalisti (renna libera!), ci porterà i doni che gli abbiamo richiesto. Ovviamente chi non si è comportato bene dimostrando incapacità di cantare sotto la doccia e di pazientare in fila alla posta verrà punito con corsi intensivi di simpatia.
Vorremmo augurare buone feste ai nostri amici italiani spiegandogli che non esiste solamente quel grasso Babbo Natale travestito da lattina di coca cola che porta pigiami e pantofole! Vorremmo invece che tutti fossero al corrente che esiste un personaggio di gran lunga più simpatico che non vede l'ora di portarci dei regali moderni ed attuali. Il Tale Nababbo porta, infatti, voglia di frutta fresca, desiderio di compagnia e spirito d'iniziativa. A chi lo richiede dona la capacità di innamorarsi ed il pollice verde. Spesso porta i coperchi al diavolo e il lardo alla gatta ed è puntuale nel recapitare pane a chi ha i denti e denti a chi ha il pane.
Unendo i nostri desideri magari sotto forma di due versi che rimano (es: donami una notte stellata/ da ammirare con la mia fidanzata) potremmo comporre una romanticissima filastrocca-lettera a Tale Nababbo che sarà pronta in formato stampabile il 20 dicembre sul sito. Quindi potremo appunto stamparla e donarla ai nostri amici per farli sognare un po'... 
Scriveteci la vostra rima commentando questo articolo oppure scrivendo a info chiocciola repubblicadialcatraz.com e condividete con gli amici i vostri desideri più bizzarromantici!

Preghiera natalizia a Tale Nababbo.

 

Questa è la preghiera natalizia composta fondendo insieme le rime scritte dai cttadini alcatraziani... Stampatela e portatela agli amici come biglietto d'auguri oppure copiatela e inviatela ai vostri amici. Tanta fortuna a tutti!!

 

 

 E di nuovo e' Natale
non te la far prendere a male,
li il natale è un po del caz,
vieni a vivere ad Alcatraz
non è che siamo svogliati
ma l'arrivo di doni ci trova scannati.
Qui le fate ed i folletti
si rincorrono sui tetti,
la pioggia ed il gelo ci sono già state
la rima mi viene con idem con patate!
Caro Tale Nababbo in questo giorno di festa,
noi facciamo la nostra richiesta:
Non chiediamo giocattoli, ne dolci, ne bici,
dicci solo com'esser felici,
niente Armani, Moschino e Versace,
a noi va bene un'economica pace.
Vorrei poi un morbido e soffice letto,
del cibo e per scaldarmi il caminetto.
Oh ma questo l'hai già esaudito!
Allora ti faccio yea col pollice dito.
Se ancora qualcosa mi vuoi donare
che sia uno maschietto bello e che sappia stirare.
A tutti porta allegria,
brindiamo infine suvvia!
Aspettando il giudizio finale
ci abbuffiamo come in un baccanale.
E blocca la sbornia, o divino,
oibho! Dell'uno mattino.

Lettera a Tale Nababbo

Festivi cittadini!
E' ora di preparare doni ed auguri per i nostri cari, e noi vogliamo proporvi un metodo Alcatrazziano: dolce come una meringa e divertente come l'altalena.
E' finalmente arrivato anche ad Alcatraz il tempo delle feste inverali! Come tutti gli anni il caro Tale Nababbo, sfrecciando a bordo di moderni mezzi ecologici ed animalisti (renna libera!), ci porterà i doni che gli abbiamo richiesto. Ovviamente chi non si è comportato bene dimostrando incapacità di cantare sotto la doccia e di pazientare in fila alla posta verrà punito con corsi intensivi di simpatia spontanea volti alla reintegrazione in società.
Vorremmo augurare buone feste ai nostri amici italiani spiegandogli che non esiste solamente quel grasso Babbo Natale travestito da lattina di coca cola che porta pigiami e pantofole! Vorremmo invece che tutti fossero al corrente che esiste un personaggio di gran lunga più simpatico che non vede l'ora di portarci dei regali moderni ed attuali. Il Tale Nababbo porta, infatti, voglia di frutta fresca, desiderio di compagnia e spirito d'iniziativa. A chi lo richiede dona la capacità di innamorarsi ed il pollice verde. Spesso porta i coperchi al diavolo e il lardo alla gatta ed è puntuale nel recapitare pane a chi ha i denti e denti a chi ha il pane.
Unendo i nostri desideri magari sotto forma di due versi che rimano (es: donami una notte stellata/ da ammirare con la mia fidanzata) potremmo comporre una romanticissima filastrocca-lettera a Tale Nababbo che sarà pronta in formato stampabile il 23 dicembre sul sito. Quindi potremo appunto stamparla e donarla ai nostri amici per farli sognare un po'...
Scriveteci la vostra rima commentando questo articolo oppure scrivendo a info chiocciola repubblicadialcatraz.com e condividete con gli amici i vostri desideri più bizzarromantici!
 

 CLICCA QUI PER APRIRE LA PREGHIERA A TALE NABABBO IN VERSIONE STAMPABILE