elezioni

Risultato inatteso: Di-presidenzia ad Alcatraz!

 

Un profeta dei tempi antichi una volta disse "ciù is megl che uan!" e così hanno voluto anche i cittadini della Libera Repubblica di Alcatraz. Le elezioni si sono concluse con la parità dei voti per i due candidati il che per noi non significa ballottaggio ma di-presidenzia! Prendendo spunto dai consoli romani, dalla diarchia spartana e dal maxibon li abbiamo eletti entrambi!

Un caloroso abbraccio ai due Primi Ministri ed un augurio di buon lavoro!

Di seguito le immagini dei festeggiamenti.

Candidatura alla Presidenza del Consiglio

Si avvicina il fatidico 10 gennaio, la data delle elezioni per la Presidenza del Consiglio dei Ministri della Libera Repubblica di Alcatraz. Finalmente ecco la seconda candidatura: oltre all'Arancio Candito ecco candidarsi Emiliano Piantagrassa... meglio di niente...

Cittadini scendete in campo: si apre la CAMPAGNA ELETTORALE

Eletti cittadini!

E' arrivato il momento per voi di scendere in campo!
Nei campi dell’Italia che ci circonda è diventato impossibile circolare tranquilli visti tutti i cani ed i porci che sono scesi ed è ormai provabilissimo pestare qualche puzzolente sorpresina…
Noi vogliamo invece dimostrare di essere un popolo sorprendentemente degno della testa che porta sulle spalle e delle idee ivi racchiuse.

L’unico problema di chi vanta tali meravigliosi cervelli è quello di bastarsi da se e di essere soddisfatti così. Questo senso di pienezza porta quindi a difficoltà di organizzarsi in gruppi più grandi, cosa che riesce invece più facile a chi non ha ormai più idee e deve necessariamente unirsi ad altri per formare un’idea completa dalla i alla A.
Dopo aver srotolato questo arrovellante concetto continuo il mio discorso.

Cosa succede quando delle menti straordinariamente connesse con i relativi cuori si uniscono e si scambiano le opinioni magari davanti ad una gazzosa? E’ probabilmente successo questo quando sono stati inventati gli spaghetti al pesto, gli alberi di ciliegie, il gioco della bottiglia ed i film comico-demenziali.
Per lo stesso motivo abbiamo fondato la Libera Repubblica di Alcatraz: ma abbiamo bisogno di organizzarci!

Abbiamo bisogno di ministri che costituiscano il consiglio: il Ministro dell’Arte già c’è ed anche quello degli interni, mancano tutti gli altri! Scegliete il ministero che più vi si addice e che credete di poter ricoprire: va bene anche il Ministero del Mistero ed il Ministro della Minestra.

Ma la cosa più importante: si apre oggi la campagna elettorale per la carica di Presidente del Consiglio attualmente ricoperta dall’Intell.ssimo, Brav.ssimo, Superfort.ssimo Jacopo Fo. Il 10 gennaio 2010 ci saranno, infatti, le elezioni che si svolgeranno sia telematicamente che fisicamente ad Alcatraz.
Fatevi avanti pretendenti! Ognuno di voi può essere il prossimo Primo Ministro della Libera Repubblica di Alcatraz. Mandatami i vostri articoli, manifesti, programmi, risultati nel salto in alto a info chiocciola repubblicadialcatraz.com ed io li pubblicherò sul sito in modo che tutti possano goderne e valutare le proprie preferenze.

Cittadini organizziamoci! Proponetevi… CANDIDATEVI!!!

Il Presidente della Libera Repubblica di Alcatraz