dario fo

CORSO DI TEATRO CON DARIO FO E JACOPO FO dal 1° al 10 maggio 2016

Per 9 giorni parleremo di teatro e arte, di passione e emozioni, di empatia ecomunicazione. Scriveremo pezzi teatrali, scriveremo canzoni, giocheremocon i rudimenti del mimo e della voce.

Un seminario rivolto ad attori, registi e appassionati durante il quale verranno affrontati gli aspetti fondamentali della scrittura e della rappresentazione di untesto teatrale.

Gli allievi potranno misurarsi direttamente con la recitazione, la mimica e ladialettica di scena, lavoreranno insieme a Dario e Jacopo su alcuni testi di Dario Fo e Franca Rame, vivendo l’esperienza eccezionale di partecipare a unlaboratorio dove viene ricreata l’atmosfera che si vive all’interno di unacompagnia teatrale, entrando, e vivendo appieno il metodo di lavoro di un grande autore e interprete del teatro italiano.

Condividendo momenti della giornata, facendo prove, ascoltandosi e ascoltando gli altri, imparando dagli errori di tutti, vivendo insieme momenti di allegria e giochi.

Crediamo di proporre ancora una volta un'esperienza unica: un insegnamentofuori dagli schemi della lezione classica. Si vedrà così come il testo iniziale viene rimodellato e riscritto via via che lo si prova di fronte a un pubblico. E come il modo di raccontare sia dettato dalracconto e possa trovare un suo naturale equilibrio proprio a partire dal senso di quel che si vuole dire. Nel teatro di Dario Fo e Franca Rame, infatti, la scelta deicanoni estetici non avviene per arbitrario gusto formale, ma è insita nel discorsostesso che si vuole rappresentare.

La libera università di Alcatraz, da 30 anni Associazione Culturale e struttura ricettiva, è anche un centro di produzione e assistenza, che agisce come incubatore di nuove creazioni teatrali, musicali, grafiche e letterarie.

Per maggiori informazioni sul corso di teatro con Dario Fo e Jacopo Fo clicca qui.

 

ULTIMI GIORNI PER ISCRIVERSI!

 

CORSO DI TEATRO CON DARIO FO E JACOPO FO ALLA LIBERA UNIVERSITA' DI ALCATRAZ (CON TRADUZIONE SIMULTANEA IN INGLESE)

 

From 28th of June to 8th of July extraordinary event in Alcatraz: ACTING CLASS WITH DARIO FO AND JACOPO FO

GREAT NEWS: for the first time with simultaneous translation

from Italian to English!

10 days to speak about theatre and art, passion and emotions, empathy and communication. We will compose theatrical works, write songs, we will play with the foundation of the art of miming and with the voice.

CLIC HERE FOR MORE INFO

Da domenica 28 giugno a mercoledì 8 luglio evento eccezionale ad Alcatraz:

Corso di teatro con Dario Fo e Jacopo Fo  per la prima volta con traduzione simultanea dall'italiano all'inglese!

Per 10 giorni parleremo di teatro e arte, di passione e emozioni, di empatia e comunicazione. Scriveremo pezzi teatrali, scriveremo canzoni, giocheremo con i rudimenti del mimo e della voce.
 

Un seminario rivolto ad attori, registi e appassionati durante il quale verranno affrontati gli aspetti fondamentali della scrittura e della rappresentazione di un testo teatrale. Gli allievi potranno misurarsi direttamente con la recitazione, la mimica e la dialettica di scena, lavoreranno insieme a Dario e Jacopo su alcuni testi di Dario Fo e Franca Rame, vivendo l’esperienza eccezionale di partecipare a un laboratorio dove viene ricreata l’atmosfera che si vive all’interno di una compagnia teatrale, entrando, e vivendo appieno il metodo di lavoro di un grande autore e interprete del teatro italiano.

Condividendo momenti della giornata, facendo prove, ascoltandosi e ascoltando gli altri, imparando dagli errori di tutti, vivendo insieme momenti di allegria e giochi. Crediamo di proporre ancora una volta un'esperienza unica: un insegnamento fuori dagli schemi della lezione classica. Si vedrà così come il testo iniziale viene rimodellato e riscritto via via che lo si prova di fronte a un pubblico. E come il modo di raccontare sia dettato dal racconto e possa trovare un suo naturale equilibrio proprio a partire dal senso di quel che si vuole dire.

Nel teatro di Dario Fo e Franca Rame, infatti, la scelta dei canoni estetici non avviene per arbitrario gusto formale, ma è insita nel discorso stesso che si vuole rappresentare.

Jacopo Fo, con la consueta ossessione per la comprensione dei dettagli, si occuperà invece di raccontare i meccanismi che stanno dietro all’interpretazione recitativa, svelando alcuni segreti essenziali del mestiere dell’attore, "trucchi" che per tradizione venivano appresi per imitazione ma che oggi possono essere descritti minutamente e chiaramente grazie a una serie strabiliante di scoperte scientifiche. Si parlerà quindi di come la mente lavora mentre recitiamo, di come il pubblico legge l’azione scenica in modo quasi subliminale, e di come la conoscenza di questi meccanismi, semplici e naturali, possa offrire strumenti utili al narratore.

Gli allievi potranno inoltre portare loro pezzi e lavorare con Dario e Jacopo Fo per affinare recitazione e regia. Continueremo così il percorso formativo e lavorativo di assistenza alle nuove produzioni iniziato a ottobre del 2012. Alcatraz, infatti, da 30 anni Associazione Culturale e struttura ricettiva, è anche un centro di produzione e assistenza, che agisce come incubatore di nuove creazioni teatrali, musicali, grafiche e letterarie.

Oltre al Premio Nobel Dario Fo parteciperanno come insegnanti:

Eleonora Albanese (arte zen)

Imad Zebala (la forza della musica)

Mario Pirovano (recitazione)

Fabrizio De Giovanni (recitazione)

Maria Chiara Di Marco (recitazione)

Eleonora Dalbosco (voce)

Angelo Airaghi (Tai Chi)

Jacopo Fo (il racconto teatrale)

(Sono previsti altri insegnanti fuori programma)
 

 

Il corso inizierà domenica 28 giugno alle ore 21,30 e terminerà mercoledì 8 luglio con il pranzo.

Costo per dieci giorni di corso + sistemazione ad Alcatraz con trattamento di pensione completa:

€ 1.000,00 a persona (sistemazione in tenda o camper propri)

€ 1.260,00 a persona (sistemazione in camere da 6-8 posti)

€ 1.310,00 a persona (sistemazione in camere da 3-4 posti)

€ 1.590,00 a persona (sistemazione in camere da 2 posti)

Per informazioni sulle sistemazioni 075.9229911-38-39 o info@alcatraz.it

 

FAMIGLIE CON FIGLI DAI 10 AI 13 ANNI: A tutti i genitori interessati a partecipare al Corso di Teatro si comunica che dal 28 al 5 luglio è in programma a Alcatraz anche la settimana vacanza "giochiamo insieme" dedicata alle famiglie che in questa occasione ha come tema "il teatro, la scrittura e la creatività" e nel programma delle attività giornaliere è prevista la partecipazione ad alcune lezioni del Corso di Teatro con Dario Fo adatte anche ai più piccoli. Abbiamo pensato che questo fosse un modo per poter dare la possibilità sia ai più grandi che ai più piccoli di conoscere il mondo del teatro e aver l'occasione di ascoltare i racconti di un Maestro dell'arte come Dario Fo. L'età consigliata per la partecipazione e dai 10 anni in su, se sei un genitore/zia-zio/nonno-nonna per tutte le informazioni clicca qui 

 

Per richiedere info e disponibilità clicca qui

 

 

TAG: corso di teatro, corsi estivi, corso di teatro bilingue, seminario, workshop, 
full immersion, traduzione, interprete, inglese, dario fo, alcatraz, jacopo fo, 
perugia, umbria, recitazione, recitare, regia teatrale, storia dell'arte, 
storia del teatro, italia.

Seminario di teatro di Dario Fo e Franca Rame

Nella settimana passata, Alcatraz si è vista in stato d’allarme da creatività torrenziale. I giorni sono volati in un attimo a rincorrere più di 100 attori teatrali che vogliono salvare il mondo.
Nonostante l’indiscussa eccellenza degli insegnanti, tutti i presenti sono rimasti nuovamente stupiti dalla freschezza, la forza e la nobiltà d’intenti che può animare gli esseri umani.
Pare che tutti partecipanti, rientrando a casa, si siano presi oneri bizzarri e salvifici. Molti hanno portato la nonna a spasso, alcuni hanno pulito l’acqua del Tevere con i colini, certuni hanno spedito tutto il petrolio e i petrolieri su marte, talaltri hanno convinto i carciofi a fidarsi del prossimo ed a rendere morbide anche le foglie esterne.
Che atto generoso che è quello di seguire i propri talenti e quasi ringrazio il creativo precariato.
I corsisti hanno imparato a parlare bene, respirare, cantare e guardare nella direzione giusta, ma soprattutto hanno appreso che è bello fare le cose benissimo, non perdere tempo e che anche queste giornate autunnali sono stupende perché fanno venire voglia di migliorarle.
Sempre più spesso il tempo passato ad Alcatraz tende a diventare un amuleto magico.

LA TV DELLA REGINA E DEL PRIMO MINISTRO (DUE CUORI E UNA WEBCAM)

Da 7 giorni, tendenzialmente 3 volte al giorno va in onda "Alcatraz in diretta" la nostra web tv visibile da www.alcatraz.it
Eleonora e Jacopo stanno sperimentando nuove frontiere di internet.2.
Giochi, racconti, favole, informazione, yoga demenziale, esperimenti. Meraviglioso!
Oltre alle dirette puoi in ogni momento accedere all'archivio delle trasmissioni cliccando ON DEMAND

La webtv in diretta di Alcatraz

Ecco la tv del futuro, miracoli della tecnologia, e' facilissimo gestirla e funziona alla grande. Puoi trasmettere in diretta e chi si collega puo' chattare, puoi andare a vedere l’archivio delle puntate precedenti e puoi fare un palinsesto e mandarlo in onda “on demand” per tutto il giorno. Insomma una tv.
C’e' la chat, c’e' la possibilita' di far vedere disegni in diretta, pubblicare contemporaneamente testi sul blog, collegare una persona al telefono o in video. Puoi persino collegarti direttamente con un videofonino. Bestiale! La diretta interattiva, con le persone che ti scrivono messaggi e ti telefonano è una dimensione molto divertente e emozionante. Molto di più che limitarsi a mettere articoli sopra un blog o vido su You Tube. Ci stiamo divertendo in modo eccessivo.
Tutti i giorni, tendenzialmente, ci collegheremo alle 12,30 (Programma a sorpresa), alle 18,30 (Solo cose belle news, direttamente dal gruppo Facebook, "Io mi faccio di dopamina" e alle 21, informazione e gruppi creativi sovversivi. E' un appuntamento tendenziale perché essendo in due a gestire il programma potrà capitare che non si possa andare on line. Una tv piena di suspance...