franca rame

FRANCA proposta del cittadino Anomalia

 
Salve!
che ne dite di organizzare una festa dell'amore per Franca nella libera repubblica di Alcatraz?
magari per l'occasione cambiamo nome in Franca Repubblica di Alcatraz... FRA
 
in nome omen...
Franca... libera
Rame ... metallo prezioso, duttile, ottimo conduttore... simbolo grafico in alchimia simile a quello di venere/donna
 
In pienezza è stata totalmente lei!
Da Anomalia il 01/06/2013 - 10:19

Nuovo Comitato Il Nobel per i disabili Onlus

Hai già deciso a chi devolvere il 5x1000 della tua dichiarazione dei redditi?
Puoi sostenere il Nuovo Comitato Il Nobel per i disabili Onlus, fondato da Franca Rame, Dario Fo e Jacopo Fo per aiutare le persone portatrici di disabilità mentali o fisiche, segnando il codice fiscale 92014460544 e mettendo una firma nell'apposita sezione (Scelta per la destinazione del cinque per mille dell'IRPEF).
Nessun costo per il contribuente, il 5x1000 non è un’imposta aggiuntiva e non si somma all’ammontare dell’IRPEF.
I fondi raccolti saranno utilizzati dal Comitato per sostenere progetti legati al sostegno e all'aiuto dei meno fortunati. Fino ad oggi abbiamo consegnato pulmini per il trasporto dei portatori di handicap, sedie a rotelle, computer e apparecchi specifici per i disabili.
 

Seminario di teatro di Dario Fo e Franca Rame

Nella settimana passata, Alcatraz si è vista in stato d’allarme da creatività torrenziale. I giorni sono volati in un attimo a rincorrere più di 100 attori teatrali che vogliono salvare il mondo.
Nonostante l’indiscussa eccellenza degli insegnanti, tutti i presenti sono rimasti nuovamente stupiti dalla freschezza, la forza e la nobiltà d’intenti che può animare gli esseri umani.
Pare che tutti partecipanti, rientrando a casa, si siano presi oneri bizzarri e salvifici. Molti hanno portato la nonna a spasso, alcuni hanno pulito l’acqua del Tevere con i colini, certuni hanno spedito tutto il petrolio e i petrolieri su marte, talaltri hanno convinto i carciofi a fidarsi del prossimo ed a rendere morbide anche le foglie esterne.
Che atto generoso che è quello di seguire i propri talenti e quasi ringrazio il creativo precariato.
I corsisti hanno imparato a parlare bene, respirare, cantare e guardare nella direzione giusta, ma soprattutto hanno appreso che è bello fare le cose benissimo, non perdere tempo e che anche queste giornate autunnali sono stupende perché fanno venire voglia di migliorarle.
Sempre più spesso il tempo passato ad Alcatraz tende a diventare un amuleto magico.

LA TV DELLA REGINA E DEL PRIMO MINISTRO (DUE CUORI E UNA WEBCAM)

Da 7 giorni, tendenzialmente 3 volte al giorno va in onda "Alcatraz in diretta" la nostra web tv visibile da www.alcatraz.it
Eleonora e Jacopo stanno sperimentando nuove frontiere di internet.2.
Giochi, racconti, favole, informazione, yoga demenziale, esperimenti. Meraviglioso!
Oltre alle dirette puoi in ogni momento accedere all'archivio delle trasmissioni cliccando ON DEMAND

La webtv in diretta di Alcatraz

Ecco la tv del futuro, miracoli della tecnologia, e' facilissimo gestirla e funziona alla grande. Puoi trasmettere in diretta e chi si collega puo' chattare, puoi andare a vedere l’archivio delle puntate precedenti e puoi fare un palinsesto e mandarlo in onda “on demand” per tutto il giorno. Insomma una tv.
C’e' la chat, c’e' la possibilita' di far vedere disegni in diretta, pubblicare contemporaneamente testi sul blog, collegare una persona al telefono o in video. Puoi persino collegarti direttamente con un videofonino. Bestiale! La diretta interattiva, con le persone che ti scrivono messaggi e ti telefonano è una dimensione molto divertente e emozionante. Molto di più che limitarsi a mettere articoli sopra un blog o vido su You Tube. Ci stiamo divertendo in modo eccessivo.
Tutti i giorni, tendenzialmente, ci collegheremo alle 12,30 (Programma a sorpresa), alle 18,30 (Solo cose belle news, direttamente dal gruppo Facebook, "Io mi faccio di dopamina" e alle 21, informazione e gruppi creativi sovversivi. E' un appuntamento tendenziale perché essendo in due a gestire il programma potrà capitare che non si possa andare on line. Una tv piena di suspance...