benessere

Pacchetto Agosto per RIGENERARSI, 7 giorni per te! (A mio parere te lo meriti!)

 
Fatti un regalo. Cibo naturale squisito, tramonti mozzafiato, passeggiate (molto lente) nel fresco del bosco e sul torrente (freschissimo!), massaggi, piscina calda (per dormire galleggiando), chiacchiere, ginnastica passiva, piscina fredda (ma non troppo), conversazioni con cavalli filosofi (cavalli da lavoro di montagna,100% bastardi umbri, grassi e bassi), maschere di bellezza, biolifting, giochi, laboratori creativi di teatro, lezioni di portamento, disegno, scultura, canto (c’è un artista dentro di te: scoprilo), t'ai chi, conferenze comiche, danze, tamburi, racconti e favole.
 
Sette giorni dedicati al relax, alla rigenerazione del corpo e della mente e alla pigrizia. Tutto il meglio che abbiamo sperimentato in 32 anni, a tua disposizione, quando ne hai voglia.
 
Il tempo per dedicarsi a tutte le cose che volevi fare ma poi hai rimandato. E comunque niente a che vedere con maestri, guru e sacrifici. Noi abbiamo una mente formato gita scolastica. A volte c’è bisogno di un po’ di restyling, di rigenerazione, una pausa per vedere le cose anche da un altro punto di vista: sdraiato. Il sonno porta consiglio, qui di notte il silenzio è talmente forte che ti parla. Sai quelle cose tipo valli incontaminate livello giungla? Qui le abbiamo e non devi neanche prendere l’aereo per arrivarci. E non ci sono tigri e cobra. Abbiamo pure grandi sculture di teste sul genere Isola di Pasqua, ma a colori. Vuoi una pista per le biglie lunga 60 metri, in cemento armato? C’è. E ci sono pure i caprioli, gli istrici e le rane. E 12 milioni di cicale che quando vogliono sono più rumorose dei tram di Milano; ma fanno poesia. Abbiamo anche i tassi ma non sono quelli bancari. E le loro mogli tasse non ti parlano dell’Imu. Vieni a vivere una settimana in un futuro migliore a impatto zero: siamo autosufficienti energeticamente e abbattiamo la Co2 che hai liberato viaggiando fino a qui, piantando un albero e offrendo sandwich alle formiche. 50mila persone hanno già provato questa esperienza e quando ci ripensano sorridono.

Ricetta anti-xenofoba

matite colorate

La xenofobia e' quella sciocca malattia inculcatavi in giovane età che comporta fastidio verso chi differisce da voi antropologicamente parlando e che non vi fa rendere conto che a volte siete voi a differire dagli altri.

Vi trovate a commentare gli altri senza mettervi nei loro panni? Siete avvezzi a comparare le abitudini vostre con quelle degli altri scoprendovi a concludere che una delle due è giusta mentre l’altra è sbagliata? Non riuscite a capire che l’aggettivo “diverso” è fine a se stesso e che serve a distinguere le persone come i colori dell’arcobaleno, le dita della mano e le vitamine nella frutta di stagione? Bene allora anche voi soffrite di xenofobia!

Ma finalmente grazie ai recenti studi ed alle scoperte della dottoressa Alice in Wonderland abbiamo la definitiva cura che vi liberera’ una volta per tutte da questa noiosissima perdita di tempo, di fiato e di fantasia.

1.    Fate esercizio fisico 3-4 volte a settimana. Da preferirsi alla palestra, gli sport di squadra o le discipline divertenti che insegnano a fare delle perfette capriole come ad esempio le arti marziali.

2.    Mangiate sano e biologico quando possibile ma soprattutto imparate a cucinare manicaretti deliziosi e speziati da gustare in compagnia.

3.    Trovatevi un hobby che stimoli la fantasia e che implichi il lavoro manuale: la pittura va benissimo, il macrame’, il punto croce ma anche il burraco è ottimo.

4.    Telefonate a quei vecchi amici che vi facevano tanto ridere e divertire ed invitateli ad una scampagnata in un posto dove si mangia strepitosamente e si beve vino che non da mal di testa.

5.    Decidetevi una volta per tutte a risolvere quella sciocca discussione in sospeso con quel parente o amico che non avete più frequentato: stupitelo spedendogli fiori o dedicandogli una canzone.

6.    Posate quelle sciocche riviste di pettegolezzi e di moto per scegliere piuttosto letture classiche che stimolano la fantasia, l’intraprendenza e l’audacia. Italo Calvino fa al caso vostro come anche Gianni Rodari e la Teogonia di Esiodo.

7.    Spegnete la TV ed accendete l’autostima.

8.    Vista l’epoca spegnete anche Facebook e Twitter.

9.    Fate e fatevi fare un massaggio.

10.    Andate a ballare, se non sapete con chi andare segnatevi ad un corso di salsa.

11.    In macchina mettete la vostra musica preferita a tutto volume e cantate a squarciagola.

Ecco fatto! Dopo aver adempito alla terapia sopraelencata vi troverete ad essere sorridenti, soddisfatti, intelligenti, comprensivi ed in sintonia col flusso d’amore. Magicamente quando questo accadra’ giudicare gli altri sara’ per voi incomprensibile e lo troverete bizzarro come la famosa zebra a pois!

Buon divertimento con i vostri nuovi interessanti interessi!

Nasce il Fondo Nazionale Barzellette

Divertentissimi cittadini!

Sono lieta di annunciare la nascita del Fondo Nazionale Barzellette.

Si esaudisce in questo modo il primo desiderio espresso dai cittadini attraverso la Buca dei Desideri: l'FNB è infatti fondamentale per ogni stato che abbia a cuore il benessere dei cittadini. Esso si formerà gradualmente grazie al contributo dei cittadini stessi che potranno postare le loro barzellette più efficaci e taumaturgiche commentando questo articolo o inviandole a infochiocciolarepubblicadialcatrazpuntocom.

Finalmente avrete sempre la barzelletta giusta al momento giusto! Farete delle gran figure alle cene aziendali, a natale ed ai matrimoni dei vostri parenti!

Coraggio dunque, che il mondo non aspetta che il nostro sorriso!

Il Presidente della Libera Repubblica di Alcatraz