Urgentissima comunicazione del Presidente Immaginario della Libera Repubblica di Alcatraz

Studi scientifichissimi dall'apparenza scontata ma di carissima importanza dimostrano che ogni giorno potrebbe  irrimediabilmente essere l'ultimo.

 

Indicazioni da rispettare sempre: è eternamente conveniente utilizzare la facoltà innata di immaginare giraffe rosa volanti che lanciano cuoricini ripieni di cioccolato. Che sia vero o no non importa, conta che l'attesa alla posta può diventare uno spasso.
E' opportuno quindi cambiare il punto di vista. Esercizio rivelatosi fondamentale per dare imprevedibili risvolti alle diarie vicende umane.
 
Es. 1: “Mia moglie scuoce la pasta!” > “Mia moglie è tanto innamorata di me che il suo pensiero fisso la coinvolge tanto da distrarsi in minuti di estatica contemplazione. Voglio farle un regalo!”
 
Es. 2: “Il traffico della città mi uccide” > “Oggi vado in bici, oppure mi organizzo ad accompagnare il vicino in ufficio, chissà che storie interessanti potrà raccontarmi!”
 
Es. 3: “La televisione italiana fa schifo!” > “Spengo la televisione e mi faccio una bella partita ad 'asso piglia tutto' con i miei cari.”

 

Dall'ambasciatore a Dakar: Enrico Muratore

 

6 gennaio 2012
Ieri notte tornando a Dakar da Lisbona l'aereo intero parlava italiano, tutti senegalesi che venivano dall'Italia, per raggiungere Touba per il Magal e per restare a votare per le elezioni, immagino che vi siano altri aerei che cosi' pieni vengono per questi due appuntamenti centrali per la vita del paese. Per il resto c'erano anche parecchie piccole famiglie italo-senegalesi, insomma l'italiano vigeva nei corridoi di quell'aereo come in "Bello Onesto emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata" anche se questi nuovi compaesani arrivano dall'Africa.
Mi ha fatto piacere vederli parlare in italiano anche tra di loro e ho avuto modo di fare una lunga chiacchierata con uno di loro. Sono cittadini del mondo e sono impegnati a fondo in quello che fanno e meritano rispetto, anche per l'impegno che mostrano nel mantenere accesa la loro cultura e l'amore per la loro patria d'origine il Senegal.
All'arrivo ho potuto constatare a che punto la polvere portata da questo stressante Harmattan sia tremenda in questo paese perchè una volta a casa sembrava che non ci avesse mai abitato nessuno tra quelle mura e invece la casa era stata lasciata da meno di un mese e che lavorone pulire questa calamità. Uscito di casa la solita miseria di Dakar e l'affanno della popolazione, e gli alto parlanti dei Baye Fall in un ambiente ventoso e teso, o almeno cosi' è sembrato a me. Fino a qui il paese mi era sembrato tutto sommato noioso come atmosfera e forse la noia non è poi cosi' da disprezzare.
 
 
 
7 gennaio 
Come la luce sorge dalle tenebre e dalla sua trepida attesa, anche la polvere fine del deserto, mista ai granelli di cemento delle onnipresenti costruzioni di alveari vuoti di una città che deve essere stata, spero, più bella in passato, è stata debellata e il sole è tornato a splendere. 
Si sente sullo sfondo della mia pigra mattinata Serge Gainsbourg cantare « Aux armes et caetera » accompagnato da Sly and Robbie, ed è piacevole. I topi hanno roso alcuni fili e non è possibile stirare la roba che l’impegno di alcune donne meritevoli ha permesso di lavare e stendere al vento della notte scorsa. Ma nell’insieme le cose sembrano tornate alla loro normalità e un senso di rilassamento collettivo puo’ infine esprimersi, in un clima di positiva operosità delle donne e degli uomini che ci circondano. Per riassumere tante cose che ci sembrano sfuggire, l’anima di ogni famiglia di umani del mondo è la donna, e dunque noi uomini dobbiamo solo vedere di farle tutte contente, per avere l'armonia e la pace. Cosa si trova infatti alla base della pace nel mondo se non l’amore puro e fertile tra gli uomini e le donne per fare crescere bambini felici in un mondo migliore ? 
Per il resto a me per il momento non resta che ritirarmi senza disturbare sotto il mio albero di mango a fumare la pipa, come consigliava Georges Brassens, e da li’ sotto condurre da solo o in compagnia la mia, trepidante dicevo, meditazione spirituale, al fine di meritare la grazia della visione del futuro e su questa base decidere il prossimo da farsi, visti i tempi incerti in cui viviamo. 
Intanto Dakar si svuota perchè l’esodo verso Touba è già cominciato, e il Magal è alle porte.
 
 
9 gennaio 
Lasciare l'Italia per andare a vivere in Senegal, significa cadere dalla padella nella brace, o è vero il contrario?
Mentre i senegalesi ambiscono ancora all'Italia e gli italiani si chiedono perplessi come possa continuare a venire loro in mente un'idea del genere, cresce sempre di più il numero dei compaesani e compaesane che sperano, una volta recuperati i bagagli all'aeroporto, di rifarsi una vita in Senegal.
Abbondano le candidature all'espatrio pure di gente che non è mai stata in Africa e e nemmeno parla una parola di francese. Si tratta di una nuova classe sociale ben precisa, che non si riconosce ancora nelle due altre grandi categorie di italiani: i pessimisti depressi tendenti al suicidio e gli aspiranti organizzatori di operazioni kamikaze con cinturoni di esplosivo in parlamento.
Intanto, in questo mondo, esattamente sotto il sole, alcuni hanno la pancia piena, ma molti sono affamati. Una folla affamata è una folla arrabbiata. Potrà anche piovere, ma la sporcizia è incrostata.
La pentola è sul fuoco, ma non ce ne sarà per tutti.
 
15 gennaio 
Ultime notizie da Dakar: nessuna nuova, buona nuova. Il paese attende con scarsa impazienza la settimana prossima per progressivamente accingersi ad emergere dalla dimensione sospensiva del Magal, in cui si è volenterosamente e al tempo stesso rassegnatamente abbandonato come un sol'uomo, in questi lenti giorni di festa che volgono ormai alla fine. 
Lo sciopero dei taxi della prima settimana del 2012, dovuto all'aumento dei carburanti, è stato sospeso, affinchè nulla venisse ad ostacolare la realizzazione del Magal. Tutti i mezzi di trasporto del paese hanno partecipato all'esodo di un numero imprecisato (da calcolarsi in milioni) di persone verso il buon porto di Touba per celebrare la gloria di Dio Allah e del santo Serigne Touba, il cui messaggio di resistenza ispira tanti mourides in Senegal e nel mondo presso le numerose comunità senegalesi. E' per partecipare al Magal che tanti senegalesi sono venuti dall'Italia, dalla Francia, dalla Spagna, e molti di essi resteranno per votare alle elezioni presidenziali a Febbraio. 
Intanto scioperano i tassisti italiani.
Ma da lunedi', gabbato lo santo, con o senza il taxi ci dovremo rimettere in marcia per affrontare meglio che potremo la vita, sperando che Dio il padre ci accordi sempre la sua protezione, e che la Dea Fortuna ci trovi in ogni momento degni di essere risparmiati. E cosi' sia.
 
Enrico

Dangerous winter viruses

 

Alert in Alcatraz! Dangerous winter viruses are inevitably spreading in The Free Republic of Wellness. Curiously those new epidemics are proliferating whitout great concern inside the boundaries of Alcatrazian territory but terrifying Italy and Europe, where thinkers and scientists in charge for order and slothful serenity are searching for vaccines and drugs in order to contrast the diffusion of such colorful infections

 

Description of symptoms follows:

 

-       Friendococcus: Dangerous virus that attacks the brain cell in its DNA. The effects are irreversible and the infected victim can’t forget the exhilaration of the contagion. The carryings of the Virus speak delirious about magic moments and they are at times caught by uncontrollable laughter when trying to tell about specific episodes. The most dangerous consequences are the loss of sense of property, desire to practice generosity, need to invite friends at dinner and trust in others. The most diffused vaccines abroad are television, computer and other alienating devices. Today unfortunately those remedies turn out to be useless on the victims that result to be totally corrupted by the euphoria of compassion that seems to be unforgettable. 

-       Virus by contact with nature: peace and adventure sensations stick between toes and fingers of the infected. Impossibility to sit still on the armchair. The victims seem to go back to an animal state and compulsively they climb cherry trees and take their lovers out to watch sunset. Once back at home they can’t stop from separating garbage, consuming responsibly and any occasion is a good one for an outdoor excursion. Until today no cure and no vaccine have achieved to replace the desire for adventure in the unfortunates minds.

-       Immaginationoid Positivirus: The electroencephalogram  of the infected is scaring. The unfortunates become straight away victims of the rightsideoftheomelette syndrome. The people subject to testes are able to imagine improvements in any occasion and to turn situations upside-down into resounding and astonishing moments. Doctors are trying to cure them by inculcating worries and boring priorities. Verydangerousissimus Virus.

The citizens that recently frequented Alcatraz are supposed to contact the closest medical center, blow a raspberry and get quickly away. Or write to: info()repubblicadialcatraz.com

Pericolosi virus invernali.

 

E’ allarme ad Alcatraz! Si stanno inevitabilmente diffondendo nella Libera Repubblica del Benessere pericolosissimi virus invernali. Bizzarramente queste nuove epidemie mietono vittime senza destare allarmi dentro i confini del territorio alcatrazziano ma terrorizzando Italia ed Europa, dove grandi pensatori ed esperti preposti all’ordine ed all’ignava serenità stanno cercando vaccini e farmaci per contrastare la diffusione di tali variopinte infezioni.
 
Di seguito la descrizione dei sintomi:
 
-Amicococco: Pericoloso virus che attacca la cellula cerebrale nel suo dna. I suoi effetti sono irreversibili e mai si riesce più a dimenticare l’ebbrezza del contagio. I portatori del virus parlano deliranti di momenti magici ed a tratti sono colti da risa irrefrenabili nel tentare di raccontare episodi specifici. Perdita della consapevolezza del possesso, desiderio di praticare atto di generosità, bisogno di invitare gente a cena e fiducia negli altri sono tra le pericolose conseguenze del contagio. I vaccini più diffusi all’estero sono la televisione, i computer e diversi altri dispositivi alienanti. Ad oggi purtroppo questi rimedi si sono dimostrati inutili sulle vittime del contagio che sono totalmente corrotti dall’euforia della compassione a quanto pare indimenticabile.
 
-Virus da contatto con la Natura: sensazione di pace unita ad avventura si attaccano tra le dita dei piedi e delle mani dei contagiati che non sono più in grado di stare fermi su di una poltrona. Le vittime sembrano recedere ad uno stato animalesco e compulsivamente scalano ciliegi e accompagnano le fidanzate a vedere il tramonto. Rincasando in città non smettono di separare l’immondizia, consumare responsabilmente ed ogni occasione è buona per una gita fuori porta. Finora nessuna cura e nessun vaccino sono riusciti a rimpiazzare il desiderio di avventura nella mente dei malcapitati.
 
-Immaginazionoide positivirus: l’elettroencefalogramma dei contagiati è spaventoso. Gli sfortunati diventano subito vittime della sindrome del bicchieremezzopienismo. Gli individui sottoposti ai test sono capaci di immaginare migliorie in ogni occasione e di capovolgere le situazioni normali in momenti clamorosi e stupefacenti. Si sta tentando di curarli indottrinandogli preoccupazioni e priorità noiose. Virus pericolosissimus.
 
I cittadini che sono stati recentemente ad Alcatraz e si rispecchiano in questi od altri sintomi sono pregati di mettersi in contatto il centro medico più vicino per fare un pernacchio e poi scappare. Oppure scrivere ad info(chiocciola)repubblicadialcatraz.com
 

Microvision song contest! Concorso canoro intermicronazionale!

Canori Cittadini!

L'eccellente Repubblica di Lostisland ci invita ufficialmente a partecipare all'intermicronazionale concorso canoro "Microvision Song Contest".

Cliccate qui per il link al sito ufficiale.

 

 

 

Relazioni diplomatiche: Sovrano Ordine di Ahellia

 

Акт ВЕЛИКОГО МАГИСТРА №18

 


Довожу до сведения членов СОА что сегодня ,я получил письмо следующего содержания
"Ваше Превосходительство- Свободная республика Алькатрас хотела-бы иметь дипломатические отношения с древней микронацией-Jрденом Ахеллия.Настоящим Актом заявляю о признании Суверенного Ордена Ахеллия республикой Алькатрас
Президент Республики"
Исходя из данного факта,а также из того что ,Суверенный Орден Ахеллия стремится к взаимодействию со всеми Людьми Доброй Воли ,а Республика Алькатрас является 
1.Католическим образованием Италии
2.1.Состоит в Федерации СММОА на ряду с Орденом Ахеллия
2.2.Настоящим актом заявляю о признании республики Алькатрас -Суверенным орденом Ахеллия
2.3.Считаю с нынешнего дня дипломатические отношения установленными
2.1.Dato che il Sovrano Ordine Ahellia della repubblica Alcatraz e della Federazione fanno parte del AMMOU
penso che regionevole per stabilire relazione diplomatiche con La Repubblica di Alcatraz.
2.3.Prendo atto №18 della sovranita di uno Libera Republica Alcatraz

Relazioni diplomatiche: Virtustan

Good day!

I was pleased to receive your letter and glad to establish contact
between our micronations.

We are a bit similar, Virtustan was created as a protest against real
politics, dirty, brutal and corrupt. In our time, words and thoughts
can be more powerful than oil, and guns.

Currently, we are actively cooperating with Russian micronations and
create a kind of association, and gradually overcome the language
barrier and leave the world stage.

Now Virtustane 117 people (of which 99 people, and other domestic
animals and bots), mainly citizens of Ukraine and Russia. The
territories are not available, our kingdom is not of this world. We
look at the international climate of fear. "Something terrible is to
us"

Prool I, King of Virtustan

Relazioni internazionali: Nuova Guinea

 

Madam President Vania Di Febo,
 
It is with great pleasure that I have received your invitation to form a relationship between our two nations. It should be noted that New Guinea does not normally enter into such relations with so-called "micronations" due to the fact that so many of them are not serious, and also due to the fact that so many of them are not the projects of a mature people. The Free Republic of Alcatraz stands out as an exception to this rule. Our First Citizen, Lord Archangel is an artist and poet, as well as a tribal healer, and I am sure he will appreciate an opportunity to know your people better, as will I. I have forwarded a copy of this transaction to him because I am certain that he will be interested in contacting you personally himself.
 
As for diplomatic relations between our nations, I will need to know who the main contact persona are, and what sorts of protocols you expect. We should also prepare some sort of cultural exchange. I suspect that our citizens have much in common. I believe that our nations can enjoy many years of beneficial and enjoyable relations.
 
Be well,
 
Caesar Coligniero
Ministerial Adjunct,
Office of Global Affairs,
New Guinea

Marcia per la Pace Perugia-Assisi!

Pacifi-Ci-ttadini!

Giacché cittadini Alcatraziani, paladini della vita, amanti del genere umano, apprezzatori della gioia e soprattutto detentori di cuori e menti, vi invitiamo all'intergalattica Marcia della Pace che si terra' domenica 25 settembre con partenza da Perugia alle ore 9.00 (Giardini del Frontone) e arrivo ad Assisi alle ore 15.00 (Rocca Maggiore). La pacifica delegazione Alcatrazziana sara' presente alla Rocca Maggiore armata di bacinelle e unguenti profumati per offrire il servizio di “Pediluvio gratuito” ai spossati marciatori che si dimostreranno interessati. Non escludiamo che ci scappera' pure qualche abbraccio o massaggino alle spalle. Siete ovviamente invitati a partecipare e portare quanto necessario: bacinelle, asciugamani, allegra compassione e sali da bagno. La pace nel mondo iniziamola noi!... o almeno proviamoci... Venite numerosi, che forse stavolta facciamo colpo sul Creatore/trice!! 

Per info e organizzazione scrivete a info chiocciola repubblicadialcatraz.com