Dal fronte i presidenti dichiarano Sguerra!

                                     Nell'immagine i presidenti armati fino ai denti.

Bellici ttadini!

Resistete!
Il nemico invisibile, ma sicuramente antiestetico, ci attacca da tutti i lati: non dovete mollare!
Ieri mi è arrivata una bellissima mail di un amico che mi raccontava di storie straordinarie. Ebbene si! Avevano sabotato anche quella! In fondo al testo c’era una pericolosa pubblicità che si fingeva consiglio e diceva così: “Stanco della noia? Prova i nuovi giochi di Messenger!”.
Noooooo!!! Ma come si fa!? Ma se proprio siete stanchi della noia e proprio non vi va di fare niente al massimo fate gli scherzi telefonici (è solo un esempio, non si fanno gli scherzi telefonici!)!
 Stanno utilizzando nuovissime armi rincretinenti: non ci possiamo più distrarre un momento che ci s’infilano nelle orecchie e ci sussurrano che dovremmo comprare un telefonino nuovo dei colori dell’arcobaleno invece di stare lì con le mani in mano!
Il pericolo è in agguato anche nel tragitto da casa al fruttivendolo dove potremmo incontrare delle donne giganti con tette altrettanto giganti che dall’alto dei loro cartelloni ci fissano con lo sguardo snob che ci ricorda che loro sono molto più sexy di noi.
In televisione hanno ottenuto che nessuno parli piu’ in italiano ed i protagonisti del momento si urlano dietro sfoggiando tutta la loro meschinità, voltagabbanezza, noiosaggine e gusto nella scelta delle scarpe!
Ci sono però dei momenti morti in cui si attiva il nostro cervello che non ha nient’altro da fare e che sono utilissimi per riordinare le idee, avere colpi di genio e pensare a quanto amiamo i nostri amici; questo succederebbe ad esempio quando aspettiamo l’autobus, durante la digestione nella pausa pranzo, durante un tragitto in treno o mentre prendiamo tempo nell’attesa di un amico ritardatario… Fate attenzione pure lì perché finanche per questo si sono attrezzati grazie a face book mobile! Non dobbiamo più pensare perché possiamo occupare ogni secondo del nostro tempo con tutte queste belle attività che ci mettono a disposizione!
Ormai è guerra aperta! Anzi, Sguerra!! Come loro ci bombardano senza riserve così noi risponderemo al fuoco nemico mitragliando di indelebili sorrisi, giochi spiazzanti, scherzi edificanti, abbracci innamorati, baci sonori, fondamentali novità, bellezza selvatica, comprensione, solidarietà, ecologia e sincerità! Difendiamo e diffondiamo la nostra preziosissima intelligenza!
Se volete far parte dell’intelligence e programmare il contrattacco commentate l’articolo o scrivete a info@repubblicadialcatraz.com.
 

 

Commenti

Mi associo incondizionatamente, cara Presidente, e spesso mi impensierisce osservare quanto siamo circondati e sommersi da messaggi che ci vogliono automi ubbiedienti e svuotati di personalità - mi impensierisce soprattutto pensando ai più giovani - io sono cresciuta giocando nella strada davanti casa con i ragazzini del vicinato, il mio 68 l'ho sfiorato, i miei anni 70 figli dei fiori li ho vissuti, mi sono sentita sicura nell'uscire di casa, coinvolta nel cambiare il mondo e nel diffondere l'amore universale. Per mio figlio e i suoi amici il panorama è stato diverso fin dall'inizio .... ed è difficile cercare di trasmettere valori seppure universali con metodi "vecchi", ci vuole un'onda grande nella società, che faccia sentire a questi ragazzi il soffio della libertà e dell'amore - è per questo che sono una cittadina di Alcatraz, perchè mi ci sento, prima di tutto, e poi per sostenere e diffondere i valori in cui credo in modi che condivido, sperando che il messaggio, allargandosi, arrivi lontano. Un abbraccio ai meravigliosi concittadini :-))))

Ribadisco il mio sacrosanto diritto di NON FARE NIENTE!

Ieri sono stato a letto tutto il giorno facendo digiuno e non fumando! ( e lo faccio spesso...)

Il messenger non mi stressa perchè uso un sistema operativo basato su linux che è immune ai messaggi pubblicitari!

A casa non ho la tv!

Non possiedo un' automobile e neanche un telefono fisso!

Le mie amicizie le contate sulle dita di una mano!

Ma non sono un antisociale, semplicemente scelgo...

E come diceva jim morrison: "wake up!"

Un abbraccio candito a tutti!

 

Paolo Santorum

Armirevoli (con arrendevoli armi) presidenti!

Noi più che resistere esistiamo!

L’avversario inviso e deestatico, subisce ogni attimo la quiete resistenza di noi mollici!
Ieri sono rimasto tutto il giorno a far lavatrici, lavar casa, leggere, dilettarmi, scrivere, e mi sono affacciato a vedere la parata dei bambini in maschera che passava sotto casa mia! Alla fine della parata la noia stremata si era arresa e con lei ogni “nuovogiochino” (tranne quelli d’amore!)

Siiiiiiiiiii!! Si fa anche così! Ero stanco ma non per la noia, e quando ho visto che stavo lavorando troppo, ho messo un cd e ho ballato… non ho fatto lo scherzo telefonico… perché me lo hanno detto i miei bravissimi bipresidenti

Non sanno più che armi usare… non possono distrarsi un secondo che si infila nel nostro cervello un’idea un sogno un divertimento che ci grida che non serve comprare niente e che i colori sono nel mondo mica serve possederli!

La vittoria è dietro l’angolo, anche quello di casa, o fra le pere della fruttivendola, biologiche e naturali! E i volti delle donne per strada che continuamente cantano “ma quale essere è più sexy di noi?” (perfino Dio le invidia! – e poi si gasa… “in fin dei conti le ho fatte io!”)

Sento lontano il suono sgrammaticato e gridato della televisione… le frontiere dei nuovi barbari presidiate da utenti attenti che piano piano tolgono l’audio e si divertono a fare il playback e inventarsi nuovi dialoghi; altri… accendono il video… e poi se ne vanno (si spreca un po’ d’energia… ma quanti “vacui pensieri” imprigioni dentro studi che trasmettono al vuoto!)

Si moltiplicano i momenti vivi in cui il nostro cervello rivitalizzato dall’uso, riordina idee (senza bisogno di corrieri per la consegna), ha lampi di genio (che fanno risparmiare megatoni di demenza), e si “giuggiola” dell’amore che prova verso gli amici.

Scene di gioia dionisiaca si susseguono in ogni angolo e anche alle curve. Mentre si aspetta l’autobus, o il treno, o la diligenza, o la nave; durante la digestione nella pausa pranzo, o durante lo scorrere del panorama lungo un viaggio; o mentre si attende un amico che ci concede del tempo libero… persone senza telefonino, senza cuffiette, senza radiofaro… si vedono e si salutano… il tempo si dilata, e proprio di lato in lato costruisce nuove dimensioni!

Ormai è una resa totale!... una resa massima di ogni energia! Come conti bancari in paradisi fiscali noi rendiamo di più! E con la nostra di zucca! (che con le ricette di Alcatraz poi… scusate ho un attimo sbavato!).

I vani tentativi di colpirci cadono nel nulla, noi siamo sempre oltre o altrove, altri e noi stessi! Incontenibili carezze di sorrisi, giochi spiazzanti, scherzi edificanti, abbracci innamorati, baci sonori, fondamentali novità, bellezza selvatica, comprensione, solidarietà, ecologia e sincerità si diffondo e preservano da ogni “attacco”, e liberi e staccati vaghiamo al nostro ritmo che non sempre è intelligente, ma è così divertente!

Dai servizi igienici del “smilegence”

Anomalia

bene... ho risolto modificado i "messaggi duplicati"... almeno non vi annoiate a legerli...

Anomalia

penso di aver cliccato troppo... per la gioia... ma quanti messaggi hoinviato... qualcuno li cancelli... oppure no!

Anomalia

p.s. Io ho un sogno... svegliarmi! (in inglese non c'è il riflessivo - in italiano mi piace di più!)

Ma quanto hai ragione! Che meraviglia, non ci avevo pensato! L'unione fa la forza! Che carica che ci hai dato! Sei un genio!