Dalla ministra dei pensieri buoni e belli: FABIA.