Saluti da Alcatraz!

 

 

Cittadini di fine estate!

Venti carichi di nuvole elettriche stanno spazzando via le nostre abbronzature e noi di nuovo non possiamo farci nulla! Proprio come succede ogni anno, le giornate si fanno piu’ corte e buie… di nuovo i grilli e le cicale tacciono come per ascoltare i raggi di sole che s’indeboliscono mentre le foglie applaudono l’arrivo delle prime piogge, le zucchine non sono piu’ di stagione ed io mi sveglio col naso freddo.

 Non tutti i malik vengono per nuocere pero’!  In compenso, infatti, non si dovra’ piu’ aspettare le otto e trenta per vedere il tramonto e si potranno riprendere tutti i chili persi per la prova costume e coprirli con maglioncini variopinti.

L’estate alcatrazziana e’ stata stupenda come al solito e piu’ che mai! Chi e’ passato di qui s’e’ portato a casa ceste piene d’ilarita’ demenziale che basta per un anno e ne avanza pure un po’per i regali di Natale... Dolcezza, comprensione, umanita’ ed ascolto si sono alternate a risate, barzellette, ironia e leggerezza. Tra uno sformato di verdure biologiche e una vinaigrette ai lamponi sciamani dell’acume raccontavano storie fantastiche e i talenti sopiti rompevano le barriere dell’insicurezza di ognuno provocando intuizioni sensazionali. Il tutto in una natura straordinariamente intatta e viva di animaletti pelosi, piumati e crostosi.

IO AMO QUESTO POSTO

E voi che fate?

Volete sapere a che punto e’ la costruzione dell’ecovillaggio tra le verdose colline?

Volete scrivere un romanzo sugli indiani Seminole?

Vogliamo organizzare uno dei nostri incontri al confine tra la rivoluzione e il flash mob? Vogliamo massaggiare automobilisti agli ingorghi? Portare fiori agli impiegati della posta? Applaudire chi differenzia l’immondizia? Distribuire complimenti gratuitamente in piazza?

Volete mandarmi un po’ di foto di quest’estate alcatrazziana per condividerle con chi non e’ riuscito a venire qua?

Volete fondare un nuovo ministero?

Volete fare delle proposte di legge?

V’abbraccio con un estivamente-nostalgico raschietto in gola.

 

Commenti

vorrei tornare a guardare il cielo di alcatraz... e non solo per un breve periodo...

Cittadini di quasi inverno!
Brezze cariche di nembi ionizzati ridanno lustro “ai visi pallidi” e non vogliamo farci niente! Anche oggi le novità dell’altr’anno si ripropongono e le notti si allungano… finalmente dopo tanto “lavoro” cicale e grilli vanno “in ferie insettivore” ed altri esseri cercano di prepararsi al letargo, il sole dolcemente attenua i raggi per cullare i loro riposi e le gocce delle piogge massaggiano le foglie, l’erba, i sassi e quanto riescono a toccare… le zucchine riposano e finalmente io riuso la copertina per la sera… come l’abbraccio di una terra che sa accoglierti.
(Vania si sveglia con il naso freddo!).
Non tutto il bene ha un fine! E non ci sono compensi! E il sole per giocare varia il momento del tramonto per ricordarci che “variare allontana l’avvariarsi”. Godiamoci i maglioni ampli da riempire, e chi è stato rimandato nella prova costume… cambi costume! O giudici! È un anno nuovo e non ci sono voti!
L’estate alcatraziana è stata! Sono passato a raccogliere le ceste d’ilarità demenziale e per scrupolo anche qualche sacchetto di “febbre e cose varie” da avanzarne per Natale. Il palato brama i sapori, le orecchi bramano le risate, gli occhi bramano sorrisi e colori, il corpo brama gli abbracci, il cervello brama l’irrazionale, i nervi bramano il relax… il bramino brama non bramare… la brina brama rabbrividire… brrrrrrrr
LA TERRA AMA QUESTE PERSONE!
Io che faccio?
Leggo i post sull’eco villaggio… augurandomi un giorno di visitarlo… (mica perché sta male!)
Spulcio la rete per trovar ogni dir di Seminale… essi come sempre si nascondono fra le rigogliose (e a me incomprensibili) parole inglesi e l’incalcolabile ridondare dei siti instambili…
Attendo i flash mob, i massaggi ai viaggiotari dei treni (ma avete presente i sedili???), attendo i fiori per ogni gentilezza, e applausi per ogni attenzione… e crepi l’avarizia COMPLIMENTI A TUTTI! E tutto anche se non ho foto.
E penserò ad un nuovo ministero, ad una nuova proposta di legge, e… agli abbracci…

Giuggiurellosi cittadini... il suolo repubblicalcatraziese saluta allegro il primo viaggio ufficiale (ma senza gradi - e gentildonna) della nostra presitanta!

con lei un'eccezionale ambasciatrice dello spirito poetico alla base della repubblica

il mondo attonito contempla l'evento
io a Venezia... le saluto
i Seminole in Florida si danno alla folle compera di occhiali da sole per resistere allo splendore delle nostre inviate!

buon viaggio
(e portatemi un regalino)

Where can I download the Drupal template you're using on your site? Could you just tell me the name and I'll find it?