Dalla ministra dell'arte: LO STRA-LETTO DAY!

 Giornata morbida… 

Ovvero lo stra-letto day
 
 
Dal Ministero dell’arte parte una nuova proposta che dovrà essere vagliata, discussa, esaminata e soprattutto provata da tutti i membri del governo, nonché dagli eccelsi cittadini.
Di che si tratta? Semplice, è una proposta creativa, una giornata intera a letto per tutti i cittadini della repubblica. Lo stra-letto day! Mi stavo domandando come fosse possibile potenziare la già strabordante creatività e bellezza dei cittadini della repubblica e, continuando nella politica di decongestionamento delle rabbie represse, in vista di un mondo sorridente, ecco che mi si affaccia alla mente questo semplice rimedio.
Partendo dal presupposto che l’immobilità è sommamente feconda, fermiamoci con entusiasmo, buttiamoci in un letto e rotoliamoci sotto le coperte per ore, ore e ore.
Perdita di tempo? Ma ché! Come già sapete la maggior parte delle idee creative nascono nei momenti meno sospetti, proprio quando siamo distratti, assonnati, sbadiglianti, non del tutto padroni di noi stessi.
Allora si fa così: ci si prepara un comodo letto con lenzuola fresche di bucato che ci solletichino le narici con un profumino delizioso. Poi ci si munisce di riviste, quelle che non riesci a leggere mai se non in punta di gabinetto la mattina prima di correre al lavoro.  Si prende anche un bel libro, quello che è lì sullo scaffale e che accidenti poi lo voglio leggere, lo voglio leggere ma non c’è mai l’occasione perché la sera appena lo apro mi si chiudono irrimediabilmente gli occhi.
Poi ci si preparano toast meravigliosamente imburrati e spalmati di quella dolce, appetitosa marmellata di frutti di boschi bio…mmmmm!! Una spremuta di arance fresche, uova sode appena uscite dalla signora gallina. Questo per iniziare. Bisogna anche approntare appetitose delizie per il pranzo e per la cena….senza esagerare, però visto che il dispendio energetico sarà ridotto al minimo!
Chi ama il lavoro a maglia può distendere sul letto gomitoli colorati e ferri. Chi ama scrivere, fogli e penna, chi ama ascoltare la radio, una radio e via così, senza che le dica tutte… a ciascuno il suo! Questa deve essere una piccola dolce meravigliosa festa privata di me con me e tutto ciò che amo. E via con lo stra-coccola day! Dico di no a tutti e a tutto: oggi io non ci sono! Mi infilo dolcemente sotto le lenzuola. Mi stiracchio a più riprese. Il mio corpo comincia a rilassarsi in piena libertà. Il viso si distende e gli angoli della bocca già si impennano vertiginosamente verso l’alto…sì, sì, garantito è proprio così! C’è anche a chi scappa una risata fragorosa! Neanche un Pascià si è mai concesso tanto lusso. E i romani nei triclini erano scomodi in confronto ai meravigliosi cittadini allettati e gaudenti! Ci si gira un po’ qui, un po’ lì, poi si legge un articolo e si lascia che Morfeo si impadronisca di noi in qualsiasi momento gli piaccia venirci a prendere. Ad ogni risveglio ci si concede di scegliere se assaporare un tondo chicco d’uva succhiandolo dolcemente o se sorseggiare pigramente del succo, assaporandolo sorso a sorso.  Il relax, il non pensiero, il non senso di colpa, il iomelomeritoperchèvalgo vi faranno partorire a vostra insaputa idee mai viste prima, pensieri straordinari. Inoltre, senza che ve ne accorgiate, tra un sonnellino e l’altro vi baleneranno soluzioni impensate e sicuramente capirete che quella incazzatura là, proprio non ha senso e che quella polemica con Caio e Tizio lascia il tempo che trova. La fantasia si impossesserà di voi e vi farà fare viaggi astronomici. Dal vostro letto potrete visitare luoghi magici e nascosti. Intere fiabe vi dischiuderanno i loro segreti. Il tempo perderà il suo inceder pressante per spalancarsi, largo e imprevedibile!
Il mondo della vostra creatività sarà a portata di mano e potrete sfruttarlo abbondantemente appena terminata la giornata del letto. Se ciò non dovesse avvenire ... vi sarete rilassati una giornata intera con il risultato che i lineamenti del vostro viso saranno più distesi, la pelle più elastica e quindi sarete almeno più belli e riposati!
 
Il letto è eletto per sommo diletto!
Letto, oh letto quante pagine ho letto
Tu sei perfetto
Per dindirindina me ne sto a letto dalla sera alla mattina.
Letto letto dall’alba al tramonto
Tu mi fai viaggiare e nelle tue braccia visito il mondo.
 
Che la Forza del Letto sia con voi!!!!!!!!!
 
Con  passione!
Claudia

Commenti

Ma è bellissimoooo!!!!! Mi viene l'acquolina in bocca solo a leggere ... mi devo organizzare ma voglio fare almeno uno STRA-LETTO HALF-DAY :-)vi faccio sapere - grazie Signora Ministra, bellissima idea :-))))