SI RICHIEDE PRIMAVERILE CONTATTO CON LA NATURA

Campestri cittadini!

Con l’avvento della primavera le giornate si fanno piu’ lunghe, tiepide ed ammiccanti, gli uccellini diretti in Lapponia fanno cinguettante scalo da noi e le lucertole sono ancora abbastanza lente da lasciarsi ammirare sfoggiando diverse tonalita’ di verde metallico nuovo di zecca. I fiori dopo aver indossato i loro petali piu’ belli spingono con tutta la forza dei loro stami per scorreggiare profumi inebrianti e paradisiaci in barba a tutta l’aromaterapia imbottigliata e inscaffalata. Nello stesso tempo gli insetti a strisce colorate sono appena svegli e troppo emozionati per pungere. Le nuvole bianchissime pendono nel cielo azzurrissimo fino ad infiammarsi rosse d’amore per il sole che scappa imbarazzato dall’altra parte del mondo.
Amabile cittadino, perche’ mentre la natura ce la mette tutta per farti dimenticare le tragedie dell’inverno sfoggiando le bellezze piu’ sensuali dell’universo tu te ne freghi e stai davanti allo schermo ad aspettare una virtuale bandierina rossa?
Ma insomma! Che figura da ingrato ci fai con la signora Primavera?!
Questo e’ il nostro consiglio statal-ufficiale:
Accompagna qualcuno che ti fa emozionare al mare un’ora prima del tramonto e racconta di come hai sciolto la madreperla per stendere sull’acqua quel tappeto di luce che arriva al sole. Poi sposta la sua attenzione sui gabbiani che volano in cerchio e che con l’inclinazione giusta riflettono i colori del tramonto sulla pancia e poi svela a quella persona che anche il suo viso e’ rosa madreperla come i gabbiani perche’ riflette la luce delle nuvole.
La primavera ha una notifica per te!

Commenti

Ma che suggerimento meraviglioso e ispirante - uscirei adesso per andare al mare :-)))) - ce la metterò tutta per farlo in settimana, forse venerdì pomeriggio, sìsì!!!
Grazie Vania - se tutti i governanti fossero come te, quanti cittadini felici in giro per le strade!!!! :-)))))

Come libero cittadino della repubblica di alcatraz invito i miei concittadini ad assegnare “pomposamente” l’onorifico titolo di "elaterianghelos" (annunciatrice della primavera) alla nostra primaverilpresidentessa. I fiori sbalorditi dalla sua attenzione questa mattina rifulgono di colori più smaglianti… la madreperla e il padreluccichio risplendono nelle spiagge e nelle montagne… tutto è bello come da tempo programmato… lei ce lo ha annunciato!

p.s. non son sicuro della correttezza del neologismo… però…